· 

7 Rosso (2017)

★ ★ ★ ★ ☆  |  ALESSANDRO PIN


7 ROSSO | RECENSIONE di ALESSANDRO PIN | DESTINAZIONE COSMO

CARATTERISTICHE

TIPO DI GIOCO

Gioco di carte

Filler

Astratto

NUMERO DI GIOCATORI

2-4

DURATA DI UNA PARTITA

5-30 minuti

LONGEVITÀ

Alta

INTERAZIONE

Alta

INCIDENZA ALEA

Alta


PANORAMICA

“La regola per vincere è semplice: avere la carta o il set di carte migliori! Ma starai ancora giocando lo stesso gioco alla fine del tuo turno? Se non stai vincendo nella regola vigente alla fine del tuo turno, sei fuori. L’ultimo giocatore a rimanere in gioco vince il round.”


Recensione

7 Rosso potrebbe sembrare, a prima vista, un derivato di Uno; tuttavia, le sue caratteristiche lo elevano al di sopra del colorato e diffusissimo gioco di carte. In 7 Rosso le sfumature cromatiche (anche in termini di gameplay) quasi raddoppiano, assimilando la scala dei sette colori all’arcobaleno. Colorato e divertente, 7 Rosso pone i giocatori a una sfida per la supremazia in ogni round, poiché o si vince, o si passa e si perde. Ogni carta, oltre al numero (da uno a sette) e colore (dal viola al rosso), di valore e importanza crescenti, per un totale di quarantanove carte, rappresenta una legge ben precisa che cambia la regola vigente in gioco ogniqualvolta un giocatore lo ritiene necessario, rendendo il gioco imprevedibile e beffardo contro chi pianifica una strategia che può facilmente sfumare per una giocata avversaria non prevista. 7 Rosso è semplicemente appagante e ogni partita tira l’altra. L’apprendimento è veloce, con tre livelli di difficoltà che introducono regole addizionali e funzioni delle carte che portano il gioco a essere ancora più imprevedibile, forse troppo, e un tantino fuori controllo. Da giocare e rigiocare.


Scheda

TITOLO ORIGINALE

Red7

AUTORI

Carl Chudyk

Chris Cieslik

ANNO DI PRODUZIONE

2017

CASA EDITRICE

CRANIO CREATIONS


Scrivi commento

Commenti: 0